- NEWS

18 settembre 2019

Culto ed evoluzione della Stadium Scarf

Dagli albori del calcio moderno la “stadium scarf” è stata uno dei capi che più è riuscito a conciliare una necessità fisiologica con una virtù che, nella terra dove è nato il calcio, è concepita quasi come religione. Più di un secolo fa la sciarpa a strisce è nata in primis per proteggere i tifosi più temerari dal freddo dei rigidi inverni inglesi e solo successivamente è diventata un capo identificativo da sfoggiare per sostituire la maglia del proprio club. Sventolata da bambini, tifosi e ultras di gran parte del globo, già all’epoca di Best allo United la scarf entra a far parte del merchandising ufficiale di molti club, enfatizzandone il fattore cromatico e sottolineandone l’attitudine aggregativa.

Ciò che per molti è stato un oggetto quasi sacro e talvolta tramandato da padre in figlio, si è tramutato ben presto, stagione dopo stagione, in un oggetto esclusivamente domenicale, privato del suo lato romantico ed emotivo e sventolato quasi per inerzia prima dei match e degradato con noncuranza a semplice ricordo di qualche notte magica. Qualche stagione fa la sciarpa da stadio è stata ripescata quasi all’improvviso, e valorizzata a dismisura dalle più grandi maison dei giorni nostri; invertendo il trend che porta il fashion nel calcio.

Reinterpretato da grandi brand del luxury street wear, tra cui Vetements, Balenciaga e Gosha Rubchinskiy, questo accessorio ha avuto un’ampia risonanza anche tra i non addetti ai lavori con ragazzini, rapper e fashion addicted che scelgono la sciarpa da stadio come tocco colorato, pop e un po’ Amarcord per il loro abbigliamento di tutti i giorni e non solo.

La conferma dell’apprezzamento a 360º di questo accessorio capace di rendere unico ogni look è confermata dalla presenza di innumerevoli casi che vedono la stadium scarf protagonista con ricamato ogni sorta di motto, slogan o nome, come nei casi di Calcetto Eleganza e il suo “non per sport ma per moda” o dei quartieri milanesi di Burro Studio a conferma che continueremo a vedere per strada questo capo ancora per diverse stagioni.

Insomma... Welcome back, stadium scarf.

© 2019 Plug-Mi all right reserved. Privacy.