- NEWS

9 agosto 2019

I brand che hanno fatto la storia dello Skate

Dickies

Dickies nasce nel 1922, quando C. Don Williamson crea una piccola azienda a conduzione  familiare per produrre abiti da lavoro. In poco tempo diventa uno dei più importanti produttori del settore in tutto il mondo. Oggi, Dickies rimane ancora la prima scelta di tutti coloro che lavorano, da tatuatori ad artigiani, questo grazie alla durabilità del prodotto e alla funzionalità. La caratteristica che rende unico Dickies è il fascino dell’abbigliamento workwear, indossato da diverse subculture radicate nella West Coast, che scelgono il brand in quanto lo identificano come anti-fashion, semplice, ma comunque stiloso. 

Al Met Gala 2019, Kanye West ha indossato una semplice e total black Eisenhower jacket di Dickies. 

plug-mi.com/uploads/01082019_181906_5d4310fa77abc.jpeg

Supreme

Creata nel 1994 come brand d’abbigliamento per skater, Supreme nasce per mano di James  Jebbia. Il primo store aperto a New York dava la possibilità di entrare con lo skate e sentirsi a casa. Lo stile inconfondibile del negozio iniziò a far parlare di sé in quel segmento dall’allure underground ‘90s, per via della diffusione della cultura hip hop partita nel decennio precedente che racchiudeva in pieno gli ambienti frequentati dagli skater e la loro attitudine. Oggi Supreme è uno tra i brand culto in tutto il mondo, facendo gola ai pesi massimi della moda. 

James Jebbia, quando ha aperto il primo store di Supreme, lavorava per Stüssy. 

plug-mi.com/uploads/01082019_182054_5d431166157a1.jpeg

Stussy

Shawn Stussy era un produttore di skateboard californiano. Il logo che ha definito il brand ha preso vita nei primi anni ’80, dopo aver iniziato a scrivere il suo cognome sulle tavole da surf artigianali. Tutto cominciò da Laguna Beach, dove vendeva magliette, pantaloncini e berretti col suo logo e nel 1988 divenne una vera e propria azienda. Solo successivamente nacque una boutique a SoHo, New York. Nel 1992, Stussy è entrato anche a far parte della famiglia dei grandi magazzini, al fianco dei top brand. Nel 1996, Shawn si dimise da presidente della società e il socio Frank Sinatra Jr. acquistò la sua parte delle azioni societarie. Oggi, la famiglia Sinatra possiede ancora il marchio. La firma da cui deriva il logo STUSSY è quella di suo zio, Jan Stussy.

plug-mi.com/uploads/01082019_182206_5d4311ae0ffeb.jpeg