- NEWS

21 agosto 2019

Tre sneakers che hanno cambiato il gioco

Adidas X Kanye West - Yeezy

Kanye West iniziò a fare le prime collaborazioni con Nike, Bape, Louis Vuitton per poi  arrivare ad adidas. È con la label tedesca che ha celebrato un matrimonio duraturo che lo ha portato, nel febbraio 2015, alla release delle Yeezy 750 “Light Brown” e nel giugno dello stesso anno a quella della Yeezy 350 Turtle Dove. La prima colorway di una lunga serie di successi. La Turtle Dove segnò la linea di passaggio tra mondo degli sneakerhead e un qualcosa desiderato da chiunque. Sono costituite da una tomaia in Primeknit Blu grigio e bianco, suola in boost bianca. Negli anni successivi anche le Yeezy 700 hanno avuto il loro discreto successo, tale che ha portato la sneaker ai piedi di chiunque respirasse aria di streetwear. 

Nike Dunk SB Low Staple NYC Pigeon

Jeff Staple è il fondatore e direttore creativo di Staple Design e Reed Space. Nel 2005, dopo  un incontro con Nike, il colosso di Beaverton decide di fargli disegnare una scarpa dedicata a New York, la silhouette scelta è una Dunk SB Low. La voce si diffuse e la coda che si  formò di fronte a Reed Space fu una cosa mai vista prima, a tal punto che, al lancio, la polizia di NY fu chiamata per tenere la situazione sotto controllo. I colori sono ispirati al volatile, caratteristico della città di NY, Medium Grey/White-Dark Grey, ma è la combinazione di grigio sulla tomaia, lo Swoosh bianco, la suola arancione e il piccione cucito sul tallone che rendono questa colorway oggetto di desiderio di ogni appassionato di sneaker. 

Fenty X Puma Suede

Settembre 2015. Rihanna svelò la sua prima collezione in collaborazione con il marchio Puma. Il nome scelto è "FENTY", il suo cognome e ha debuttato con una sneaker chiamata The Creeper, ovvero una Puma Suede, ma con la suola “platform”, più  alta della classica. Da lì agli anni a seguire, le ragazze di tutto il mondo hanno desiderato questa scarpa, che viene realizzata in diverse colorazioni e dettagli differenti, come i lacci in raso, mantenendo il core di questa icona anni ’90, tomaia e segno distintivo Puma in suede, tono su tono o a contrasto.